47. SENTIERO DELLA GALVANA

Itinerario interessante per gli spunti offerti dal punto di vista antropico, culturale e anche paesaggistico della Val Zemola. Il percorso, caratterizzato da alcuni tratti di un certo impegno, sale alla Casera Galvana per poi proseguire attraversando boschi, radure e una serie di canaloni fino a portarsi al cospetto dell’imponente Monte Duranno.

COMUNE

Erto e Casso

PARTENZA

Rifugio Casera Mela

ARRIVO

Rifugio Casera Mela

PERIODO CONSIGLIATO

Luglio-Settembre

TEMPO DI PERCORRENZA

6 – 7 ORE

PUNTI DI APPOGGIO

Rifugio Maniago Casera Galvana, Maniago Alpine Hut

Dal parcheggio presso il Rifugio Casera Mela, raggiungibile da Erto seguendo la strada della Val Zemola, si segue la strada forestale che conduce verso il pascolo di Casera Ferrera e, in prossimità di questa, si imbocca il sentiero che scende a destra (indicazione per casera Galvana) e conduce al fondovalle, caratterizzato da un’ampia piana ghiaiosa (Le Grave), che va risalita fino ad un guado presso il quale si trova un’ulteriore indicazione per Casera Galvana. Da qui il percorso va a risalire il vallone boscato, interrotto da alcune radure, fino a raggiungere la Casera. Il sentiero inizia ora un lungo attraversamento dei versanti settentrionali dei monti Fortezza e Centenere, raggiungendo inizialmente un dosso erboso (Col dal Mus) e, successivamente, attraversando una serie di canaloni intervallati da costoni boscosi, fino ad arrivare al Rifugio Maniago, ai piedi del Monte Duranno. Dal Rifugio si scende lungo il sentiero di rientro al fondovalle e al Rifugio Casera Mela.

Casera Galvana

Monte Duranno

Monte Porgeit